Le fasi del progetto

Screening e progettazione

La persona che si rivolge al Centro per partecipare al progetto Binario 18 è accolta e compresa nella sua situazione personale; sono individuate le sue difficoltà, i suoi problemi, ma soprattutto le sue risorse e possibilità.

Sulla base di questa analisi, effettuata da personale competente con una adeguata strumentazione, è possibile produrre un Progetto Personalizzato (PSEI) orientato a identificare un ambito di inclusione sociale e/o lavorativa per i nostri ragazzi all’interno di realtà del territorio (piccole imprese commerciali o artigianali, biblioteche, centri sportivi, bar…).

Il Progetto si identifica in un percorso a medio e lungo termine e si configura attraverso l’integrazione tra ciò che la persona può ricevere e riceve nelle diverse realtà di servizio del territorio e ciò che può essere completato da parte del Centro nei suoi diversi canali operativi.

Questo proficuo lavoro di rete e di collaborazione con i Servizi territoriali ci permette di agire a favore della persona con disabilità nella maniera più appropriata.

 

Potenziamento abilità

In base agli obiettivi espressi nel Progetto personalizzato sono definiti gli ambiti di inclusione sociale idonei ad ogni ragazzo e il necessario percorso di potenziamento per raggiungere i risultati attesi. Il potenziamento coinvolgerà tutte le quattro dimensioni fondanti della persona: la dimensione personale, affettiva, relazionale e sociale e si attiverà presso la nostra sede all’interno di alcuni laboratori adeguatamente strutturati.

 

Inserimento e collegamento

Raggiunti i primi gradi di potenziamento sono offerti alla persona i percorsi di inserimento sociale e/o lavorativo previsti dal suo progetto personale, in vista del raggiungimento di una significatività sociale e di una propria identità di vita adulta nel territorio di appartenenza.

Il Centro offre alla persona con disabilità e alla sua famiglia i collegamenti funzionali con le aggregazioni locali e i contesti sociali in cui è possibile trovare spazi d’inserimento significativo.

 

Accompagnamento di progetto

Un’équipe professionale offre un supporto al ragazzo e alla sua famiglia sia durante gli anni in cui il ragazzo frequenta il Centro e sia nel periodo successivo alla dimissione dal Centro, ossia durante la fase d’inserimento all’interno del contesto accogliente.

In questa delicata e importante fase, il ragazzo sarà affiancato da un tutor per un tempo di circa 12 mesi.

 

Sensibilizzazione del territorio

Il lavoro di Binario 18 comprende anche una sensibilizzazione del territorio. Al suo interno svolgiamo infatti attività di animazione socio culturale delle realtà presenti affinché possano diventare luoghi di reale accoglienza per i nostri ragazzi.

Allo stesso tempo il nostro impegno mira a sollecitare la comunità tutta proponendo una prospettiva di inclusione possibile e di reciprocità.